by ComunicaFormazione

Le probabili date degli esami di maturità nel 2021

Il 2020 è stato segnato da una forte incertezza, caratterizzato da confusione e difficili tentativi di abituarsi ad una nuova realtà.

La scuola ha dovuto affrontare cambiamenti considerevoli, passando dalla modalità “faccia-a-faccia” a quella online. Gli studenti hanno imparato e sperimentato nuovi modi di affrontare lo studio, ed è del tutto lecito iniziare a chiedersi come si svolgeranno le cose nel prossimo anno.

Nonostante l’incertezza e la difficoltà, sono già disponibili le probabili date degli esami di maturità del 2021. Questo perché, a prescindere da tutto, l’istruzione e la crescita personale devono andare avanti, progredire e migliorarsi anche nel peggiore degli scenari.

E’ importante assicurare a tutti le medesime opportunità, sia a chi è in linea con gli anni che a chi desidera recuperare gli anni perduti. Vediamo allora quali sono le possibili date e un accenno riguardo le modalità d’esame.

Probabili Date

Probabile data prima prova maturità 2021: mercoledì 16 giugno 2021
Probabile data seconda prova maturità 2021: giovedì 17 giugno 2021

Non è ancora possibile conoscere le eventuali date relative agli esami orali, anche perché la decisione definitiva viene lasciata alle scuole singole. Ognuno decide quale data sottoscrivere e lo stesso vale per i corsi online.

Tuttavia, non è raro che i colloqui inizino dopo pochi giorni dalla seconda prova (due-tre giorni). Possiamo quindi supporre che gli esami orali si svolgeranno nella settimana successiva a quella dedicata ai test scritti.

Modalità d’esame

La prima prova scritta, dedicata all’Italiano, è uguale per tutti i maturandi. Non viene considerato l’indirizzo di studio, ma tutti devono sottoporsi allo stesso testo, messo a disposizione dal Miur (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca).

I candidati dovranno scegliere una delle quattro tracce consegnate dagli insegnanti all’inizio, riuscendo a portare a termine il compito entro sei ore dall’avvio dell’orologio.

Per quanto riguarda la seconda prova, la tipologia e le tracce cambiano in base all’indirizzo di studio. Gli studenti del liceo scientifico dovranno svolgere un compito più complesso rispetto a quello degli altri istituiti, ma sempre in linea con il programma scolastico dell’ultimo anno di liceo.
Le tempistiche sono esattamente le stesse; ciascuno studente ha a disposizione sei ore per completare il compito e consegnarlo alla commissione perché venga analizzato e valutato.

#iguru_soc_icon_wrap_633163f2c716d a{ background: transparent; }#iguru_soc_icon_wrap_633163f2c716d a:hover{ background: transparent; border-color: #00bda6; }#iguru_soc_icon_wrap_633163f2c716d a{ color: #acacae; }#iguru_soc_icon_wrap_633163f2c716d a:hover{ color: #ffffff; }